ConvertKit - Cosa c'è da sapere ora (agosto 2022)

ConvertKit è uno strumento di automazione del marketing facile da usare, specializzato in campagne e-mail a goccia con landing page e moduli facili da creare.

Chi usa ConvertKit?

Più di 400.000 persone utilizzano ConvertKit per le loro campagne di drip marketing.

 

Perché acquistare tramite Trust Enablement?

Se acquistate ConvertKit tramite il nostro link:

  • Inviateci un'e-mail all'indirizzo [email protected] e vi forniremo l'accesso al nostro gruppo privato su Facebook per supportarvi con suggerimenti, trucchi e per superare qualsiasi difficoltà. (valore $1000)
  • Formazione del vostro team sull'uso degli strumenti, se lo desiderate, in una sessione di formazione privata basata su Zoom. (valore $5000)
  • Caricare l'elenco abbonati esistente. (valore $100)
  • Creare la prima landing page o popup (valore $500).
  • Configurate e impostate la vostra sequenza iniziale di e-mail per assicurarvi un ottimo punto di partenza. (Valore $500)
  • Configurare la prima sequenza di automazione. (valore $1000)

Si tratta di $8500 di valore aggiuntivo.

(Video) Marketing via e-mail a goccia con ConvertKit

Chi dovrebbe usare ConvertKit

ConvertKit è costruito per i creatori individuali, che spaziano tra le seguenti professioni, per raggiungere il loro pubblico:

  • Autori
  • Blogger
  • Podcaster
  • Musicisti
  • Allenatori
  • Solopreneurs
  • Fotografi
  • Agenti immobiliari

ConvertKit si riferisce ai suoi clienti come a dei creatori e, dall'elenco di cui sopra, si può capire perché.

Nota: se siete nel ruolo di cui sopra e avete un pubblico di meno di 300 follower, iscrivetevi subito a ConvertKit gratuitamente e seguiteci.  

Costruiamo qualcosa di speciale.

Come iniziare con ConvertKit

Quando si accede per la prima volta a ConvertKit, si accede alla schermata iniziale, dove viene presentato un riepilogo dei propri sforzi.

La schermata iniziale di ConvertKit

Sì, abbiamo offuscato i nomi degli abbonati e i conteggi per proteggere gli innocenti. 🙂

La pagina, tuttavia, fa bene alcune cose:

  • Sulla destra si può notare che l'utente viene condotto attraverso una sequenza di onboarding per assicurarsi che sia in grado di operare con la piattaforma.
  • In fondo alla pagina sono disponibili utili materiali video.  
  • Nelle aree sfocate si vede chi si è registrato di recente e attraverso quali pagine di destinazione o moduli.

ConvertKit fa un lavoro incredibile fornendo materiali didattici ovunque si interagisca con loro; questo è un enorme vantaggio per la loro soluzione.

In ConvertKit, i moduli e le pagine di destinazione fungono da aree a sé stanti, dove si creano le liste di follower, la messaggistica e si configurano le campagne di drip.

Ora analizzeremo tutto questo.

Come iniziare - Creare la prima pagina di destinazione

Nota: È possibile seguire le stesse linee guida di base per la creazione di moduli (come quelle riportate nella pagina del nostro tech stack), ma noi affronteremo il processo con una landing page per coloro che non hanno intenzione di utilizzare il prodotto con un sito web esistente.

Nel menu Grow (Crescita), nella parte superiore dello schermo, fare clic su Landing Pages and Forms (Pagine di destinazione e moduli).

Vedrete un grafico della crescita degli abbonati nella parte superiore della pagina e le vostre landing page e moduli esistenti nella parte inferiore.

Poiché si tratta della prima volta, facciamo clic sul pulsante "+ Crea nuovo" per iniziare. Il pulsante CK Crea nuovo

 

L'interfaccia utente ci pone una domanda logica: se creare un modulo o una pagina di destinazione.

Come già detto, facciamo clic sull'opzione Landing page.

A questo punto, con entrambe le opzioni, viene presentato un elenco di modelli categorizzati tra cui scegliere: decine di modelli.

Un elenco di modelli di pagine di destinazione ConvertKit

In questa guida creeremo una pagina di iscrizione alla newsletter.

Non c'è bisogno di essere sofisticati, quindi basta scegliere l'opzione Abbey mostrata sopra.

Aprire il modello Abbey nell'editor di ConvertKit

 

L'editor si apre con un editor relativamente semplice, in cui si lavora per sezioni della pagina. Si può fare clic sul testo; si possono aggiungere componenti sotto ciascuna delle due colonne, una a destra e una a sinistra.

L'editor è un po' più debole rispetto a molti altri presenti sul mercato, ma la forza di ConvertKit è la facilità di costruzione delle email a goccia. L'editor è accettabile, ma non vi stupirà.

Tuttavia, dopo aver dedicato 15-20 minuti, ho aggiornato il modello di Abbey in modo da ottenere questo aspetto.

Pagina di destinazione Trust Enablement costruita in ConvertKit

 

È possibile visualizzare la pagina "in diretta" qui.

Passiamo alla parte più emozionante, la nostra campagna di drip.

Selezionare la freccia a sinistra nell'angolo superiore sinistro per tornare alla schermata principale, quindi fare clic sul menu Automatizza e scegliere Automazioni visive.

La vostra prima automazione - Creare una campagna email a goccia

Poiché non abbiamo ancora alcuna automazione, la pagina è vuota; facciamo clic su "+Crea automazione" per iniziare.

La pagina si aggiorna per mostrarci un elenco di punti di partenza da una tela vuota o utilizzando uno dei modelli di automazione precostituiti.

Preferisco partire da zero, quindi scelgo questa opzione e la pagina mostra ora il nostro punto di partenza.

Creare una nuova automazione in ConvertKit

Come potete vedere, ci sono diversi punti in cui possiamo iniziare una sequenza di automazione, dall'iscrizione a un modulo, all'assegnazione di un tag, all'acquisto presso di noi e così via.

Per questo esempio, attenersi a "Unisci un modulo".

Fare clic sull'elenco a discesa "Qualsiasi modulo" e scegliere la pagina di destinazione appena creata.

La mia pagina di destinazione è stata denominata "Newsletter", che si riflette qui sotto.

L'automazione iniziale del CK

L'interfaccia utente è pulita e lineare e consente di concentrarsi solo su ciò che si deve fare successivamente.

Cliccate sul segno più sotto la casella della newsletter.

Quali azioni posso intraprendere quando qualcuno si iscrive?

Successivamente viene chiesto quale azione intraprendere e, nella scheda Condizione, è possibile filtrare gli iscritti in base a vari filtri, tag e così via. Ciò consente un ampio grado di personalizzazione, che non approfondiremo in questa guida.

Tuttavia, se volete che aggiungiamo altro, lasciateci un commento e saremo lieti di farlo.

Per ora è sufficiente scegliere "Sequenza e-mail", inserire un nome e fare clic su Aggiungi azione.

La pagina si aggiorna per mostrare il nuovo passo dell'automazione. È sufficiente fare clic sul nuovo passo nell'interfaccia utente dell'automazione per aprire l'editor della sequenza di e-mail.

Impostazione della sequenza di e-mailCome si può vedere:

  • È possibile configurare la tempistica dell'e-mail e stabilire quando inviarla in diretta (pubblicata).
  • È possibile impostare l'oggetto e il corpo dell'e-mail.
  • È possibile visualizzare un'anteprima nel browser o tramite un test via e-mail.
  • Sul lato destro, fate clic sul pulsante Aggiungi e-mail per creare l'intera sequenza di e-mail, impostando la tempistica in modo appropriato.

Quando create le vostre e-mail, fate clic su Impostazioni nel menu.

Le impostazioni della sequenza di e-mail

Come si può vedere, è possibile personalizzare ulteriormente le azioni.

Al termine, fare clic su Torna al contenuto.

Tornate alla schermata principale dell'automazione e attivatela utilizzando il pulsante Pubblica.

Pubblicare la nuova automazione

 

Per oggi è tutto.

Quali sono i prossimi settori da esplorare?

A quali altre domande possiamo rispondere?

 

Aggiornamenti del prodotto

Luglio 2022

Sono state aggiunte nuove funzionalità, tra cui:

  • Nuovi profili dei creatori per supportare i feed delle newsletter.
  • Email settimanali di riepilogo del conto
  • Notifiche per nuove vendite e abbonamenti
  • E altro ancora

In giro per il web

Sito webGlassdoorCrunchbaseLinkedIn

FAQs

Dove si trova la sede centrale di ConvertKit?

Boise, Idaho, Stati Uniti

Quando è stato ConvertKit Fondata?

ConvertKit è stata fondata nel 2013

Chi è l'amministratore delegato di ConvertKit?

Nathan Barry

Prezzi

ConvertKit ha un piano gratuito e due piani a pagamento. Le cifre elencate si riferiscono a un massimo di 300 abbonati; i prezzi aumentano con l'aumentare degli abbonati.

Libero
 

Per i nuovi creatori che costruiscono il loro elenco

Gratuito per 300 abbonati

  • Pagine di destinazione illimitate
  • Moduli illimitati
  • Invio illimitato di e-mail
  • Tagging e segmentazione del pubblico
  • Vendere prodotti digitali e abbonamenti
  • Sostegno alla comunità
Creatore

Per i creatori in crescita che automatizzano il loro lavoro

A partire da $9 /mese
$108 fatturato annualmente per un massimo di 300 abbonati

  • Pagine di destinazione illimitate
  • Moduli illimitati
  • Invio illimitato di e-mail
  • Tagging e segmentazione del pubblico
  • Vendere prodotti digitali e abbonamenti
  • Assistenza via chat e via e-mail
  • Migrazione gratuita da un altro strumento
  • Sequenze di e-mail automatizzate
  • Costruttori di automazione visiva
  • Integrazioni di terze parti
  • Un membro aggiuntivo del team
Creatore Pro

Per i creatori affermati che vogliono espandere la propria attività

A partire da $25 /mese
$290 fatturato annualmente per un massimo di 300 abbonati

  • Pagine di destinazione illimitate
  • Moduli illimitati
  • Invio illimitato di e-mail
  • Tagging e segmentazione del pubblico
  • Vendere prodotti digitali e abbonamenti
  • Assistenza prioritaria via chat e via e-mail
  • Migrazione gratuita da un altro strumento
  • Sequenze di e-mail automatizzate
  • Costruttori di automazione visiva
  • Integrazioni di terze parti
  • Membri del team illimitati
  • Sistema di referral per le newsletter
  • Punteggio degli abbonati
  • Reporting avanzato
  •  
Prezzi di ConvertKit

Un pensiero su "ConvertKit – What You Need To Know Now (August 2022)"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.