4 consigli per ridurre il turn-over dei clienti: Come mantenere i clienti

Perché lavoriamo così duramente per conquistare nuovi clienti e poi spostiamo la nostra attenzione sul prossimo prospect e ci sorprendiamo quando i clienti abbandonano?Perché lavoriamo così duramente per conquistare nuovi clienti e poi spostiamo la nostra attenzione sul prossimo prospect invece di concentrarci sul successo del cliente che abbiamo appena conquistato, per poi sorprenderci quando i nostri clienti abbandonano?

Anche se raramente le aziende sarebbero d'accordo con questa affermazione, le azioni che molte aziende intraprendono dopo aver vinto l'affare le portano sulla stessa strada.

Assicuriamoci innanzitutto di essere sulla stessa lunghezza d'onda per quanto riguarda il fenomeno del churn dei clienti, quindi esaminiamo quattro consigli fondamentali per ridurlo.

Che cos'è il customer churn?

Il churn dei clienti è semplicemente la percentuale di clienti che si perde in un determinato periodo.

Le aziende SaaS prestano molta attenzione al churn, poiché il modello di business si basa sul mantenimento dei clienti esistenti e, di conseguenza, sulla possibilità di una crescita aziendale più rapida grazie a questi clienti esistenti, o abbonati.

Quattro consigli per ridurre il churn dei clienti

Come si fa a tenere sotto controllo il churn?

#1 Ricordate perché il cliente ha acquistato il vostro prodotto.

Hanno acquistato il vostro prodotto perché avevano delle sfide da superare.

E, sulla base di dimostrazioni e referenze dei clienti, ritengono che la soluzione sia in grado di farlo.

Non vendete la vostra soluzione se non è in grado di risolvere realmente i loro problemi.

#2 Ricordate perché hanno comprato da voi.

Si sono fidati del fatto che voi e la vostra azienda li avreste aiutati a implementare il vostro prodotto/soluzione e che li avreste aiutati in ogni fase del processo.

Aiutateli a risolvere i loro problemi e dedicate al loro successo almeno la stessa energia con cui li avete venduti.

#3 Non sorprenderli

Avete trovato un bug nella vostra soluzione che potrebbe avere un impatto su di loro? Avvisateli.

State lavorando a nuove funzionalità che potrebbero aiutarli? Diteglielo.

Oppure, se le caratteristiche possono causare mal di testa, informateli e aiutateli a prepararsi.

Ridurre il churn dei clienti è difficile quando i nostri clienti vengono regolarmente sorpresi.

#4 Usate i QBR per mantenere tutti concentrati sul successo.

Ricordate i suggerimenti #1 e #2. Hanno acquistato il vostro prodotto per risolvere una sfida commerciale.

Assicuratevi che non solo li aiutiate a farlo, ma che rendiate facile dimostrare/misurare l'impatto e che lo rafforziate regolarmente, sia attraverso i normali punti di controllo che attraverso revisioni trimestrali del business.

Pensieri finali

Torneremo ad aggiungere altri consigli nel corso del tempo e speriamo che questi quattro iniziali vi diano un buon inizio per la prevenzione del churn.

I commenti sono chiusi